Màquina di Gabe Ibáñez

Categoria: 100 cortiTaggato:

Spain 2006 – 16 minuti – Senza Dialoghi

Sinossi: Attraverso il dolore e lo smarrimento, una ragazza scopre la sua nuova natura e trova il modo per raggiungere l’armonia perduta.

Gabe Ibáñez

Nato a Madrid, 1971. Ha diretto Máquina (Machine) (2006), il suo primo cortometraggio premiato con il Premio Speciale della Giuria a Clermont Ferrand nel 2007.
Hierro (Iron) (2008), è il suo primo lungometraggio proiettato al Festival di Cannes e al Sitges Film Festival, dove il protagonista ha vinto un premio come migliore attrice, e Autómata (Automaton) (2014), con Antonio Banderas.
Fondatore di Extipo presso l’Università Complutense di Madrid, una partnership pionieristica specializzata nello studio e nello sviluppo di effetti visivi generati dal computer. Ha anche lavorato come artista 3D e supervisore degli effetti speciali e nella creazione di personaggi animati presenti nei seguenti film: El niño invisible (The Invisible Child) (1995), El día de la bestia (The Day of the Beast) (1995), Perdita Durango (1997) e El corazón del guerrero (Warrior Heart ) (2000).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.